Rotatorie Frosinone, Vicano: “Un fallimento”

Traffico paralizzato, cittadini penalizzati e smog alle stelle. Per il candidato sindaco l'intero sistema è da rivedere

Frosinone, caso rotatorie: per Vicano un fallimento. Traffico paralizzato, cittadini penalizzati e smog alle stelle. La nota del candidato sindaco. “Ore 12.25 di sabato 7 maggio: traffico paralizzato sulle principali strade della parte bassa e più nevralgica di Frosinone. La causa? Il sistema di rotatorie, totalmente inefficace, realizzato dall’Amministrazione comunale.

Orologio alla mano, dal tunnel di via Roma a De Matthaeis, poche centinaia di metri, sono stati necessari 20 minuti. Che sono aumentati a 25 per raggiungere lo stesso punto percorrendo via Mària. Scenario identico, e se possibile anche peggiore, per chi si trovava a transitare su via Tiburtina.

Una coda senza fine di macchine, un serpentone di lamiere che ha avvolto tutta la zona circostante piazzale De Matthaeis arrivando fino a via Marco Tullio Cicerone e facendo pesantemente sentire le proprie conseguenze anche su via Piave, la parallela di via Aldo Moro.

Uno spettacolo non degno di un capoluogo di provincia. E a pagarne gli effetti sono i cittadini, che ogni giorno scontano sulla propria pelle i risultati di un sistema di rotatorie completamente sbagliato, che aumenta il traffico anziché snellirlo. Un sistema da rivedere alla radice e che oggi si ripercuote negativamente sulla popolazione in termini di tempo perso, di nervosismo, di impegni saltati o rinviati e quindi anche economicamente.

Discorso a parte e molto grave è poi quello dell’impatto sull’inquinamento atmosferico generato da centinaia di motori accesi, con le auto spesso ferme a tutte le ore del giorno, con i fumi delle marmitte che si innalzano velenosi nell’aria. E’ ora di dire basta a questo stato di cose e di invertire la rotta. Se vuoi, si può”.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Boville Ernica – Riassetto di giunta dopo il rischio commissariamento, chi entra e chi esce: Perciballi tira le somme

Il primo cittadino Lo ha fatto nel corso della prima seduta utile, tenutasi lo scorso giovedì sera, 11 luglio

Regione Lazio, approvato lo schema del nuovo piano sociale

L'approvazione in Giunta su proposta dell’assessore ai Servizi sociali e alla Disabilità, Massimiliano Maselli

Torrice – Telecamere di videosorveglianza nell’area mercatale, il sindaco illustra le novità

Santangeli: "Torrice si conferma attenta alle innovazioni e alla sicurezza, pronti a offrire spazi moderni e sostenibili ai cittadini"

Emergenza cinghiali, Maura: “Approvato il piano di contenimento. Un atto concreto della Regione”

Maura: "Con questo provvedimento diamo una risposta efficace e concreta agli agricoltori vittime dei danni da fauna selvatica"

Dino Iannarilli nominato commissario della Lega da Ottaviani: l’attacco a Bortone

Non si placano le polemiche. Dura presa di posizione contro il consigliere comunale Bortone: ”Parla a titolo molto personale“

Crisi Euronics, futuro a tinte fosche per i lavoratori. Schiboni: “Incontrati i sindacati”

L'assessore: "Come Regione Lazio effettueremo tutti gli approfondimenti del caso. I lavoratori non resteranno soli"
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -