Sanità, 600 nuovi medici ed operatori nel Lazio: la soddisfazione di Alessia Savo

Savo: "Razionalizzazione delle assunzioni, niente sprechi ed efficientamento delle professionalità: la marcia in più della Giunta Rocca"

“Dopo l’abbattimento delle liste d’attesa nei Pronto Soccorso, la riorganizzazione delle risorse umane e delle professionalità d’eccellenza del territorio non poteva che passare per un’azione di efficacia come quella dell’assunzione di nuovi medici e operatori sanitari negli ospedali del Lazio”. Così la presidente della Commissione regionale Sanità, politiche sociali, integrazione sociosanitaria, welfare, Alessia Savo (FdI).

“Esprimo profonda soddisfazione per quello che certamente è un grande risultato ma che rappresenta soltanto l’inizio della difficile e irrinunciabile sfida di ricostruire una sanità a portata di paziente – prosegue Savo -. Con questo intervento, che vede l’implementazione di seicento unità negli ospedali laziali, il governo Rocca continua il percorso di riorganizzazione della sanità anche attraverso nuove assunzioni e l’utilizzo efficace delle risorse umane di assoluta eccellenza presenti sul territorio. Niente sprechi, assunzioni razionali ed efficientamento del capitale umano attualmente a disposizione della regione, qualificato, di grande qualità e innegabile spirito di servizio. In particolare per la Asl di Frosinone saranno 14 le nuove unità che a dicembre andranno, in questa prima fase, a potenziare le strutture della nostra provincia, dando il via al rafforzamento della sanità ciociara e al taglio del precariato. A queste figure si aggiungerà presto anche nuovo personale tecnico-amministrativo. Sappiamo esattamente dove stiamo andando: è questa la marcia in più del Governo del presidente Rocca, che ringrazio per il lavoro, l’impegno e la tenacia con cui ha improntato sin dall’inizio la grande opera di ricostruzione della sanità del Lazio”, conclude Savo.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Elezioni – Ecco come si vota: le informazioni per i cittadini UE residenti

Il modello, una volta compilato e stampato, dovrà essere corredato di firma autografa e di documento di identità

Elezioni – La diaspora dei Fratelli di Ruspandini, quando la supremazia sulla Contea non basta

Spaccatura insanabile dopo il sostegno al candidato sindaco di Cassino, Buongiovanni. Ora si rischia di replicare la débâcle anche a Veroli

Cassino – L’assessore al commercio traccia un bilancio: un anno di successi e soddisfazioni

Maria Rita Petrillo ringrazia i compagni di viaggio e annuncia la sua candidatura con la lista 'Orizzonte Comune'

Sanità, nel Lazio sbloccate le risorse per il personale: erano ferme dal 2017

Si tratta della quota integrativa del salario accessorio di un quinquennio: arriva dopo il dialogo tra Regione e sindacati

Inquinamento killer, chiesto un consiglio comunale straordinario ma…”nessuno risponde”

Il collettivo Ceccano 2030: "L’amministrazione Caligiore ci lasci almeno pretendere un cambiamento politico che non è più rinviabile"

Piano regolatore ex Cosilam, atto finale: ora si guarda allo sviluppo industriale. Ecco le macro aree

Arriva l’approvazione definitiva dell’Assemblea. Il Presidente De Angelis: «Strumento fondamentale per lo sviluppo delle aree industriali»
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -