Saxa Gres, quadro “fumoso”: Angelilli e Schiboni chiedono un piano d’azione chiaro e tempestivo

Ieri il Tavolo tecnico: "Ci aspettavamo la presentazione di un quadro pressoché definitivo. Invece, è tutto rimandato di tre settimane"

La Regione Lazio ha partecipato ieri al tavolo di lavoro coordinato dalla Struttura per le crisi d’impresa del Ministero delle Imprese e del Made in Italy sulla Saxa Gres. All’incontro hanno anche partecipato la Regione Umbria, Invitalia, il Gruppo Saxa Gres, Unindustria e i sindacati nazionali e territoriali di Cgil, Cisl, Uil, Filctem, Ulitec e Ugl.

Durante il Tavolo, da considerarsi interlocutorio, l’attuale proprietà della Saxa Gres ha presentato il Fondo d’investimento immobiliare interessato a investire e immettere il proprio capitale nella società insieme ad un altro soggetto industriale sempre specializzato nella produzione della ceramica.

«Ci aspettavamo la presentazione di un quadro pressoché definitivo durante il Tavolo tecnico. Invece, è tutto rimandato di tre settimane. Nonostante ciò, siamo cautamente fiduciosi, considerando le rassicurazioni che ci sono state date dall’attuale proprietà della Saxa Gres. La Regione Lazio seguirà con attenzione gli sviluppi della vertenza. A tal proposito abbiamo chiesto che, durante il prossimo tavolo, venga esplicitato nel dettaglio il piano industriale degli investitori. Tutto ciò per garantire la massima affidabilità della procedura in corso poiché l’obiettivo deve essere quello della continuità produttiva e della salvaguardia dei livelli occupazionali».

Lo hanno dichiarato la vicepresidente della Regione Lazio e assessore allo Sviluppo economico, al Commercio, all’Artigianato, all’Industria e all’internazionalizzazione, Roberta Angelilli, e l’assessore al Lavoro, alla Scuola, alla Formazione, alla Ricerca e al Merito, Giuseppe Schiboni.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Torrice – Gian Marco Crescenzi nominato commissario cittadino di Forza Italia

Rossella Chiusaroli: “È giusto dare un riconoscimento a chi si è impegnato tanto nell'ultima campagna elettorale”

“Lazio Terra di Cinema”: al via il nuovo bando per festival, rassegne e fiere

Stanziati 1.180.000 euro per sostenere la cultura cinematografica e audiovisiva. Le domande possono essere presentate fino al 2 agosto 2024

Concorso Asl per amministrativi bloccato, Battisti: “Presentata interrogazione in Regione”

"Sono risultati idonei 201 candidati ma la graduatoria non è stata pubblicata e non si è dato seguito alle assunzioni"

Ferentino – “Città sporca e nessuna manutenzione”, la minoranza all’attacco

Musa, Lanzi, Magliocchetti e Pompeo evidenziano anche l’ingerenza della politica sulla struttura amministrativa

Sora – Un asilo nido per 60 bambini, arriva il finanziamento: l’annuncio dell’amministrazione

Demolizione e ricostruzione di quelli che erano locali adibiti alla sede del Distretto Scolastico, alle spalle del complesso Riccardo Gulia

Frosinone, Mastrangeli: “Il programma prima di tutto o si torna al voto” – il VIDEO in esclusiva

Il sindaco di Frosinone ospite nella nostra redazione: un'intervista a tutto campo su temi istituzionali e amministrativi
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -