Sora, il coro “Voci Sparse” conquista il MayFest

Il coro polifonico "Voci Sparse" ha conquistato il Primo Premio Assoluto al Concorso Nazionale MayFest svoltosi a Caserta

Sora – Il coro polifonico “Voci Sparse” ha conquistato il Primo Premio Assoluto al Concorso Nazionale MayFest svoltosi a Caserta. La corale Sorana, diretta dal Maestro Giacomo Cellucci ha gareggiato insieme a 14 cori provenienti da tutta Italia, giudicati da un’attenta giuria di 6 direttori professionisti.

Il Coro si è aggiudicato anche il premio Miglior Esecuzione. Nello stesso concorso il M° Marianna Polsinelli ha vinto con il suo coro il Premio di Miglior Coro Giovanile. Il Sindaco Luca Di Stefano si congratula con le formazioni corali ed i maestri direttori per avere portato alto l’onore di Sora.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

“Un amore chiamato calcio”, da domani la mostra di cimeli calcistici

Protagoniste le memorabilia legate alla storia della SS Lazio, affiancate da quelle di altre squadre che hanno fatto la storia del calcio

Il 5 febbraio torna la ‘Domenica al museo’: ecco quali visitare gratis in provincia

L’iniziativa del ministero della Cultura consente l’ingresso gratis, la prima domenica del mese, nei musei e nei parchi archeologici statali

Veroli DOC, domenica appuntamento con ‘street food gourmet’

Domenica 5 Febbraio quarto appuntamento con Veroli Doc, un vero viaggio esperienziale che ospiterà diversi food truck pieni di prelibatezze

Giornata nazionale della scrittura a mano, centinaia di studenti a lezione di creatività: le immagini

Sora - Un successo gli appuntamenti organizzati dall’Associazione culturale no profit 'Iniziativa Donne' in città

Arte, al MACA la mostra permanente del Maestro Antonio Caruso

Anagni - Il Museo d'Arte Contemporanea MACA è orgoglioso di presentare l’opera del talentuoso artista napoletano

‘Cane mangia cane’: il realismo al piombo dell’ex galeotto Edward Bunker

Con il suo stile impregnato di un freddo naturalismo, uno dei miti di Quentin Tarantino ha arricchito il genere noir di nuove sfumature