Tumore alla prostata, giornata di prevenzione per la Festa del papà

In occasione della Festa del papà ci sarà la possibilità di sottoporsi a visite urologiche presso l’ambulatorio di Urologia dello Spaziani

Tumore alla prostata e prevenzione. In occasione del 19 Marzo, Festa del Papà, presso l’ambulatorio di Urologia dell’Ospedale Spaziani di Frosinone (piano -1) vi sarà la possibilità di sottoporsi a visite urologiche dalle ore 9:00 alle 13:00. Si accede con impegnativa del MMG e ticket prenotando attraverso il CUP.

Il carcinoma della prostata è in Italia il più diffuso nella popolazione maschile e rappresenta circa il 18% dei tumori diagnosticati nell’uomo. Nei paesi occidentali è la neoplasia più frequente tra i maschi adulti dopo il cancro del polmone. A differenza di ciò che avviene per altri tumori non esiste una prevenzione primaria specifica per la prostata.

La prevenzione secondaria per una diagnosi precoce della malattia consiste nel sottoporsi ogni anno ad una visita urologica con dosaggio del PSA, un enzima prodotto dalla prostata, a partire dai 50 anni, oppure dai 45 si ha familiarità con la malattia.

La diagnosi precoce è fondamentale. Il tumore della prostata è di solito sospettato sulla base dell’esplorazione rettale o del livello PSA che si ottiene con un prelievo del sangue. La diagnosi definitiva è esclusivamente istologica e necessita dunque di biopsia prostatica.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Salute in un click, è disponibile il Fascicolo Sanitario Elettronico: ecco tutte le novità

I cittadini potranno consultare i propri referti medici, prenotare prestazioni, pagare i ticket e scegliere o revocare il medico di famiglia

Giornata mondiale dei donatori di sangue, quando un semplice gesto può salvare vite

I tempi medi necessari al completamento dell’intero percorso di donazione sono compresi tra i 30 ed i 60 minuti

Welfare, pacchetti vacanza per le persone con disabilità: dalla Regione due milioni e mezzo di euro

Ad illustrare la misura è l’assessore all’Inclusione sociale e ai Servizi alla persona della Regione Lazio, Massimiliano Maselli

Epidermolisi bollosa ereditaria, come la grave malattia genetica impatta su pazienti e famiglie

Non è solo una malattia della pelle ma una condizione che coinvolge profondamente l’intero nucleo familiare

Alimentazione e falsi miti, è possibile mangiare gli agrumi anche di sera? La Asl fa chiarezza

"Non c'è alcuna prova scientifica che suggerisca di evitare il consumo di agrumi come l'arancia in determinati momenti della giornata"

“Child Abuse, l’infanzia e i diritti negati”: una rete per la cura nei casi di sospetto abuso

Organizzato un convegno per far luce su un fenomeno che oggi, molto più rispetto al passato, emerge in tutte le sue criticità
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -