Ucraina, Pentagono: “Nessuna decisione su invio truppe”

“Non è stata presa ancora nessuna decisione sull’invio di truppe speciali all’ambasciata americana a Kiev"

“Non è stata presa ancora nessuna decisione sull’invio di truppe speciali all’ambasciata americana a Kiev”. Così il Pentagono smentisce e prende tempo sulle recenti rivelazioni del Washington Post, secondo cui l’Amministrazione Biden sarebbe pronta a presentare una proposta con cui inviare uomini a protezione della sede diplomatica nella capitale ucraina, di recente riapertura.

Una mossa che potrebbe implicare l’ingresso degli Stati Uniti nel conflitto ucraino direttamente contro la Russia e quindi, come avvertono alcuni analisti, spingere i belligeranti all’uso di armi nucleari.

In una dichiarazione alla testata americana ‘The Hill’, la Difesa americana ha chiarito: “Siamo in stretto contatto con i nostri colleghi del dipartimento di Stato sui potenziali requisiti di sicurezza ora che hanno ripreso le operazioni presso l’ambasciata a Kiev ma non è stata presa alcuna decisione, e nessuna proposta specifica è stata discussa ai livelli più alti del dipartimento sul ritorno dei membri dell’esercito americano in Ucraina, per questo o per qualsiasi altro scopo”.

La smentita giunge mentre il presidente americano Joe Biden è a Tokyo per incontrare il premier Fumio Kishida, un viaggio utile ad inviare, insieme con l’alleato nipponico, un messaggio a Pechino: se la Cina invaderà Taiwan, gli Stati Uniti invieranno truppe. “È l’impegno che assumiamo” ha detto il capo della Casa Bianca rispondendo alla domanda dei giornalisti in conferenza stampa. “Con Tokyo riconosciamo l’esistenza di una sola Cina ma ciò non significa che la Cina abbia la giurisdizione per entrare e usare la forza per conquistare Taiwan”. -Fonte agenzia DIRE www.dire.it

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Pakistan, strage al lago: barca si ribalta e muoiono 49 bambini

Anche i corpi di un insegnante e di uno skipper sono stati tirati fuori dall'acqua, portando il bilancio delle vittime a 51

Pakistan, strage in una moschea: kamikaze talebano si fa esplodere e uccide 89 persone

L'azione sarebbe una vendetta per l'uccisione del leader del Ttp Omer Khalid Khorasani, il cui vero nome era Abdul Wali Mohmand

Messico, strage in un bar: commando armato spara all’impazzata. Sette morti e sei feriti

Il massacro è avvenuto a Jerez: le persone decedute, sono cinque uomini e due donne, che stavano mangiando e ascoltando musica

Russia, custode di un villaggio vacanze dà un pugno a un cammello: l’animale lo uccide

Il 51enne è stato morsicato e calpestato. Subito è stato portato in ospedale ma per lui non c’è stato nulla da fare

California, sospettato di sette omicidi rischia la pena di morte

Sembra che il sospettato conoscesse le sue vittime, cinque uomini e due donne, di origine asiatica o ispanica, tutti braccianti

Iran, bruciò foto Khomeini: donna incinta condannata a morte

Il Consiglio per i diritti umani delle Nazioni Unite ha chiesto una "azione urgente" per contrastare tale decisione