Violazione degli obblighi di assistenza familiare, finisce ai domiciliari dopo 23 anni

Paliano - L'uomo, un 63enne, deve scontare una pena definitiva di cinque mesi di reclusione per il reato commesso a Roma nel 2000

I Carabinieri della Stazione di Paliano hanno arrestato un 63enne del luogo, in ottemperanza all’ordine di carcerazione per esecuzione di pena detentiva domiciliare emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Roma.

I Militari dopo aver rintracciato l’uomo, hanno dato esecuzione al provvedimento dovendo l’arrestato espiare una pena definitiva di cinque mesi di reclusione per il reato di “violazione degli obblighi di assistenza familiare” commesso a Roma nell’anno 2000.

Al termine delle formalità di rito, l’arrestato è stato condotto presso la sua abitazione di residenza, dove rimarrà a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Attenzione ai videogiochi di trading online: dietro si nascondono perdite e corsi a pagamento

Per allettare i 'giocatori', viene fatta balenare loro l'opportunità di condividere parte degli eventuali profitti realizzati

Perde il controllo dell’auto e vola da un ponte, soccorsi sul posto

L’incidente al confine tra Villa Santo Stefano e Amaseno. I Vigili del Fuoco sono intervenuti per recuperare l’auto

Processo Mollicone, la famiglia di Serena condannata a pagare le spese legali: l’appello alle istituzioni

L’amica di famiglia Bianca Maria Ferrante ha scritto un’accorata epistola alle istituzioni ricostruendo l’aspetto umano della vicenda

Bruciano i monti della Ciociaria, due roghi in poche ore: canadair e Vigili del Fuoco al lavoro

Si cerca di contenere il fronte del fuoco a Pastena e Fumone. La mano criminale dell’uomo torna a distruggere l’ecosistema

Sora – Furto nel parcheggio del cimitero, sfondato il vetro di un’auto per rubare una borsa

A denunciare l’accaduto la vittima che lancia un appello per chiedere aiuto nella speranza di ritrovare i suoi oggetti personali

Incidente alla rotatoria, si scontrano un furgone e un’auto: due giovani finiscono in ospedale

Sora - Il furgone ha urtato il veicolo che attraversava la rotatoria: nel violento impatto sono rimasti feriti due giovani
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -