Walker/talker tra le nuove professioni: chi è e cosa fa

Una nuova professione, sempre più considerata tra i lavori "del futuro". Ma chi è e cosa fa esattamente il walker/talker?

Nuove professioni: la figura del walker/talker. In un mondo in cui siamo tutti più ‘vicini’ virtualmente, grazie all’utilizzo massiccio dei social network e delle app di messaggistica istantanea, spesso siamo sempre più soli tra le mura casalinghe o nelle attività quotidiane. Una situazione che riguarda molto facilmente e da vicino le persone anziane, i diversamente abili ma, purtroppo, anche, e in maniera crescente, gente più fragile, cui il palliativo dell’etere non è sufficiente ad avvertire quella piacevole sensazione di comprensione, di vicendevole aiuto.

D’altronde può capitare a chiunque di vivere un periodo più difficile, in cui un cambiamento radicale o parziale – come il trasferimento in un’altra città, la fine di una relazione ecc – comporti un frangente di solitudine. Ed è proprio in quei momenti che si ha bisogno di una voce amica, di una compagnia e un supporto per essere capiti o anche solo per essere accompagnati in una passeggiata per scaricare la tensione, chiacchierare e rasserenarsi, allontanando le nubi dello sconforto e dell’isolamento. In questa ottica nasce e sta prendendo piede una nuova professione, sempre più considerata tra i lavori “del futuro”: parliamo del walker/talker.

Chi è il walker/talker?

Il walker/talker è un professionista che, grazie ad una piattaforma on line e on demand, si connette alle persone bisognose di compagnia per una passeggiata. Risponde altresì alle richieste di conversazione, come anticipato prima, da parte di coloro che, sentendosi soli, hanno l’esigenza di parlare ed essere ascoltati.

Cosa fa?

Affiancherà il chiamante nelle camminate giornaliere, soddisfacendo i bisogni sempre più presenti degli stessi fruitori ma anche dei loro familiari.

Come si diventa walker/talker?

Attualmente non è una professione disciplinata e pertanto non sono richieste competenze tecniche specifiche ma certamente è fondamentale avere una forte predisposizione all’ascolto, abilità comunicative, sensibilità ed empatia.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Le festività riconosciute in Italia: ecco quali sono. Niente più chiusure per quelle non ufficiali

Molte di queste festività hanno origine religiosa: durante il giorno festivo si va a Messa e non si lavora

“Barber National League”, a Fiuggi torna la terza edizione della kermesse

Appuntamento il 21 e 22 aprile, presso l’hotel Fiuggi Terme, con l'evento organizzato da Simone Mangiapelo e Emanuele Prota

Vacanze, in Italia cresce la voglia di campeggio soprattutto tra i giovani

I numeri dicono che la prenotazioni per le vacanze en plein air sono esplose con un aumento del 64% rispetto allo scorso anno

Campionato mondiale della pizza, lo chef ciociaro Ricciardi sul podio: l’orgoglio della sua città

Lo chef fiuggino ha conquistato il terzo posto nella sfida mondiale della pizza alla pala. I complimenti dell'amministrazione comunale

Su TikTok è GrissinBon mania: il significato del meme

I meme di GrissinBon simulano una camminata a gambe larghe con la canzone dello spot in sottofondo e stanno spopolando

Arriva la giornata del Made in Italy: la prima sarà il celebrata il 15 aprile, ecco perchè

Il 15 aprile si celebra per la prima volta la Giornata del Made in Italy: per accompagnarla ci saranno 300 eventi, da oggi al 25 aprile
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -