Covid, vaccini senza prenotazione negli hub dell’Asl

E' sufficiente presentarsi nei centri di vaccinazione di tutta la provincia che sono stati recentemente riorganizzati

“L’emergenza sanitaria non è finita e la campagna vaccinale con accesso diretto agli hub aziendali senza necessità di alcuna prenotazione”.

A specificare questo aspetto fondamentale per il prosieguo della campagna anti-Covid è la responsabile del servizio vaccinale della Asl di Frosinone Dott.ssa Maria Gabriella Calenda. In questo momento non è più necessario visitare il sito regionale ma è sufficiente presentarsi nei centri di vaccinazione che sono stati recentemente riorganizzati proprio per accogliere chi ancora deve proteggersi dal virus.

È importantissimo, in funzione del numero dei casi che si registrano giornalmente e della capacità di trasmissione della nuova variante Omicron 2, procedere alla vaccinazione per coloro che non hanno ancora iniziato il ciclo vaccinale e completare il calendario con la seconda e terza dose, indispensabili per l’efficacia della protezione. Anche coloro che dopo la seconda dose si sono infettati, devono sottoporsi alla dose booster, a distanza di 120 giorni, per stabilizzare la propria protezione nel tempo.

“Un appello particolare – sottolinea la Dott.ssa Maria Gabriella Calenda – voglio rivolgerlo agli immunodepressi, soggetti particolarmente fragili, affinché si sottopongano alla quarta dose, prevista, al momento, specificamente per questa categoria di pazienti e alla fascia dei giovani, visto l’elevato numero di contagi che si sta registrando in queste settimane in questa specifica popolazione: attendiamo anche loro, in accesso diretto, nei nostri hub”.

Per favorire l’accesso diretto ai centri vaccinali aziendali la Asl di Frosinone, nei giorni scorsi, ha riorganizzato sedi e orari nel seguente modo:

  • Ospedale San Benedetto di Alatri (adulti e pediatrico): lun-sab 8.30-15.30
  • Ospedale Fabrizio Spaziani Frosinone (adulti e pediatrico): lun-dom 8.30-16.30
  • Ospedale Santissima Trinità di Sora (adulti e pediatrico): lun-sab 8.30-15.30
  • Ospedale Santa Scolastica di Cassino (adulti): lun-sab 14-18; dom 8.30-13.30
  • Uos Cav Cassino, via degli Eroi (pediatrico): lun-mer 12-16; mar-gio-ven 12-14
  • Casa Salute Pontecorvo (adulti e pediatrico): lun-ver 8.30-13.30
- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

“Cerco un uovo amico”, la Polizia di Stato sostiene la ricerca contro il neuroblastoma

Il neuroblastoma è la prima causa di morte per malattia durante il periodo prescolare. Il sostegno alla ricerca sui tumori solidi pediatrici

Emicrania, prima causa di disabilità al mondo tra i giovani: è possibile prevedere un attacco?

Emicrania prima causa di disabilità al mondo nella fascia giovane della popolazione: influisce in maniera negativa sulle attività quotidiane

Sclerosi multipla, gardenie e ortensie in piazza a sostegno della ricerca: “Bentornata Gardensia”

Venerdì 8, sabato 9 e domenica 10 marzo, numerosi saranno i volontari presenti nelle più importanti piazze della Ciociaria

Arresto cardiaco, defibrillatore extravascolare salva la vita ad un uomo: primo intervento nel Lazio

L'intervento al Policlinico Umberto I di Roma. Il primo paziente a beneficiare di questo avanzamento tecnologico è stato Gianluigi, 65 anni

Sanità, rinnovato l’accordo per i medici di Pronto Soccorso. Obiettivo: migliorare l’assistenza nel Lazio

I sindacati riconoscono la crescita professionale e il miglioramento del livello di assistenza. La soddisfazione degli esponenti politici

Epilessia, quando può essere il primo sintomo di un tumore cerebrale? Cosa sappiamo

Quando l'epilessia è il primo sintomo di un tumore cerebrale: nel 3,6 per cento dei casi convive con il cancro
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -