Facilitazione digitale: 200.000 euro per il progetto del Comune di Frosinone

“Con questo progetto – ha dichiarato il Sindaco Mastrangeli - si vuole favorire la diffusione di quelle competenze digitali - per il lavoro”

Ammesso in graduatoria regionale il progetto del Comune di Frosinone redatto dall’assessorato a innovazione e smart city di Alessandra Sardellitti, finalizzato alla realizzazione di reti dei servizi di facilitazione digitale.

“Con questo progetto – ha dichiarato il Sindaco Riccardo Mastrangeli – si vuole favorire la diffusione di quelle competenze digitali – richieste per il lavoro, ma anche per lo sviluppo personale, l’inclusione sociale e la cittadinanza attiva – utili ai cittadini di ogni età. Va consentito, insomma, un approccio consapevole alla realtà digitale che porti a una equa fruizione dei servizi online offerti anche dalle amministrazioni pubbliche. Le nuove tecnologie vanno infatti utilizzate in modo autonomo e responsabile e, in particolare, va incentivato l’uso di tutti quei mezzi in grado di semplificare e snellire il rapporto tra cittadini e PA”.

“Il Comune di Frosinone è risultato al settimo posto della graduatoria regionale. Prima tra le città capoluogo, prima tra le città della nostra provincia. Frosinone, inoltre, ha presentato la proposta in modo autonomo, senza ricorrere alla forma dell’unione di più enti. Grazie a un contributo di quasi 200.000 euro, senza cofinanziamento, sarà creata una vera e propria rete di facilitazione digitale. Saranno così potenziati gli interventi voluti dall’amministrazione Mastrangeli per facilitare il dialogo tra PA e cittadini – ha dichiarato l’assessore Alessandra Sardellitti – Il progetto prevede l’attivazione di una Rete Digipoint, distribuita in modo capillare sul territorio, in modo da rendere l’accesso più semplice a una fascia più ampia possibile di popolazione”.
I “punti Digifacile” saranno localizzati nelle seguenti sedi: Centro Sociale Anziani “Corso Lazio” e Centro Sociale Anziani “Luinetti”, via Adige (Punto Digifacile 1); Centro Sociale Anziani “Messia”, Piazza Coimbra e Associazione Non vedenti presso Villa Comunale, via Cicerone (Punto Digifacile 2); Centro Sociale Anziani “Fiordaliso”, Corso della Repubblica e Associazione Sordomuti presso Biblioteca comunale, Corso della Repubblica (punto Digifacile 3); Centro Sociale Anziani “Wojtyla”, Piazzale Vienna e Centro Sociale Anziani “I Girasoli”, via Barbagallo (punto Digifacile 4).
Ciascun centro garantirà un’apertura settimanale di 24 ore, di cui 20 in presenza e 4 da remoto. Tutti i 4 Digipoint svolgeranno attività in orario serale o festivo, sulla base di un calendario programmato e, qualora possibile, in concomitanza di eventi e manifestazioni. “Le attività svolte dalla Rete dei Digipoint – ha proseguito l’assessore Sardellitti – riguarderanno la facilitazione digitale individuale o in piccoli gruppi. In concreto, si parlerà, tra le altre cose, di come installare, configurare e utilizzare le app più comuni, o come utilizzare e-mail e messaggistica. Sarà illustrato anche l’accesso alle piattaforme digitali delle Pubbliche amministrazioni regionali e nazionali e l’accesso ai servizi digitali del Comune di Frosinone, compresa la richiesta di CIE e di SPID. Sono previsti inoltre incontri collettivi tematici di informazione e sensibilizzazione, sia presso ciascun centro che in modalità “itinerante” sul territorio, presso parrocchie e altri luoghi di aggregazione, scuole e centri di formazione professionale, associazioni e altre realtà del territorio. In calendario anche mini-corsi su tematiche specifiche, webinar e approfondimenti tematici, mini-sessioni intergenerazionali e la predisposizione e diffusione di video-pillole, in cui verranno presentate le modalità di accesso ai principali servizi online del Comune e, in generale, della PA”.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Ruspandini eletto presidente provinciale di Fratelli d’Italia: “Atto di responsabilità”

Frosinone - Si è appena concluso il primo Congresso provinciale di FdI. Hanno votato 611 tesserati: 14 eletti nel direttivo

Filettino – Gli impianti sciistici restano chiusi: è scontro sulla gestione di Campo Staffi

La lista “Tre Torri” rileva e denuncia l’assoluta inadeguatezza della maggioranza che guida il Comune di Filettino

Fondi di coesione territoriale, proroga di un anno. De Angelis: “Fiscalità di vantaggio è sviluppo”

Pubblicato dall’Agenzia per la Coesione Territoriale il decreto che fa slittare tutto di un anno esatto. Le prospettive

Elezioni provinciali, la grande sfida dei partiti. Presentate le liste: tutti i nomi dei candidati

Al voto il 22 dicembre. Le liste sono 5 -una civica e 4 di partito- e 47 sono i candidati in corsa, dieci dei quali uscenti

Fiuggi – Bonus Energia, Ludovici: “Riaperti i termini per presentare le domande”

Rachele Ludovici: "Invito tutti i cittadini interessati a contattare i nostri uffici comunali o quelli del Distretto socio assistenziale"

Consulta Provinciale degli Studenti: il sorano Giulio Garibaldi eletto Presidente

La plenaria ha eletto altresì i nuovi membri della giunta, tra cui un altro studente della città volsca, Filippo Liquori
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -